skip to Main Content
Portogallo-Francia: Chi Sarà La Regina D’Europa?

Portogallo-Francia: chi sarà la regina d’Europa?

E così, dopo i non troppo combattuti ed entusiasmanti match validi per le semifinali, dai quali tecnici, tattici e tifosi si aspettavano sicuramente molto di più, Portogallo e Francia, si contenderanno, nell’ultimo atto, lo scettro di regina d’Europa. Tutto pronto, quindi, allo “Stade de France” ed anche Betrally scommesse accende i riflettori sulla splendida sera di Parigi e per l’occasione propone un palinsesto con quote da prima dell’Opera.

Ma facciamo un passo indietro. I lusitani, mercoledì a Lione, che hanno avuto la meglio di un Galles, arcigno ed orgoglioso, al quale non è bastato la stella di Bale ed il grande carattere tipicamente britannico, si sono fatti preferire, soprattutto nella ripresa, quando è salito in cattedra il talento cristallino di Cristiano Ronaldo, che con un uno-due micidiale ha segnato, in tutti i sensi, la partita: prima ha aperto le danze con un colpo di testa con un’elevazione mostruosa e poi con una ripartenza ed un tiro-cross che hanno liberato Nani (altro protagonista di questa cavalcata portoghese) che ha raddoppiato, chiudendo il discorso.

Per i rossoverdi, giunti fin qui, avendo vinto solo una partita entro i 90 minuti e superato il turno dei gironi come una delle migliori terze, è un’altra finale dopo quella sfortunata del torneo continentale del 2004, persa a Lisbona, proprio in casa, contro la sorprendente Grecia. Magari stavolta potrà essere quella buona! Su Betrally scommesse, sono dati come outsider al termine dei tempi regolamentari, ma nel calcio, non si può mai sapere… Giovedì a Lione, invece, i galletti di Pogba e compagni, hanno sbaragliato la concorrenza, mettendo in ginocchio una Germania, apparsa molto molto stanca, fisicamente e mentalmente, forse ancora reduce dalle fatiche della partita contro l’Italia.

I Campioni del Mondo hanno dettato legge solamente nella parte iniziale del primo tempo, poi sono letteralmente crollati e scomparsi dal campo. Assoluto punto di forza di Deschamps, in questo torneo, è stato ancora Griezmann, vero e proprio folletto imprendibile, che ha tagliato in due il match, dopo aver trasformato un penalty e poi approfittato di un errore difensivo di Neuer e della retroguardia teutonica. Per la punta dell’Atletico, si vocifera addirittura una possibile candidatura per il prossimo Pallone d’Oro.

Ed ovviamente il 7 in blue, insieme all’altro numero 7, Cristiano Ronaldo, come in una sorta di derby di Madrid e di replica dell’ultima finale di Champions League vinta dalle merengues, sono anche tra i preferiti dei bookmaker come primi marcatori della gara. Infatti gli analisti di Betrally scommesse prevedono una pioggia di gol…

GoldBet
Back To Top
×Close search
Cerca